Trust regolato dal diritto italiano: la magistratura adesso dice sì